Impermeabilizzazione

Sono diversi i sistemi di impermeabilizzazione che vengono utilizzati e qui ne vediamo i principali esempi:

Con guaina bitumata armata da posare a caldo

Membrane impermeabili caratterizzate da elevata elasticità, ottime prestazioni meccaniche, buona resistenza agli shock termici ed eccellente comportamento alle basse temperature. Le guaine sono adatte all’impermeabilizzazione di coperture e strutture di qualsiasi genere. Rappresentano l’applicazione standard dei sistemi di impermeabilizzazione.

In gomma EPDM

La membrana EPDM è disponibile in teli di grande dimensioni, con conseguente riduzione delle giunzioni da realizzarsi in cantiere e minor tempo di installazione. Grazie alla sua composizione, offre un’imbattibile resistenza all’ozono, alle radazioni UV e all’invecchiamento. La membrana EPDM richiede particolari competenze e idonea formazione del personale ma i risultati sono sicuramente eccellenti.

Ciclo con malte osmotiche

Malta composta da una miscela di cementi selezionati, sabbie quarzifere, di granulometria ottimale e di sostanze chimiche particolarmente efficaci. Questi elementi conferiscono alla malta il suo potere adesivo e la sua eccellente impermeabilità. Protegge tutte lecostruzioni contro acqua d’infiltrazione, umidità, acqua sorgiva, ecc.
Nell’edilizia risolve i problemi d’impermeabilizzazione: muri di fondazione di sostegno, pilastri, muri di cantinati, impianti di depurazione, piscine, autorimesse sotterranee.

Con membrane liquide

La membrana liquida bitume-elastomerica utilizzata per impermeabilizzare e proteggere fondazioni di costruzioni, coperture in fibrocemento,tetti e terrazzi. Sfruttando le naturali caratteristiche impermeabilizzanti del bitume nobilitato con un elastomero, assicura un’ottima impermeabilizzazione anche nei casi in cui risulta difficile l’applicazione di membrane bituminose e l’uso di fiamma per saldare.

Con guaine cementizie

Il sistema di guaine cementizie flessibili in spinta positiva e negativa è adatta ad essere applicata su supporti di numerosi materiali quali cemento, cotto, laterizio, plastica, metallo, ceramica, polistirolo, ecc.
Viene impiegato per strutture interrate in calcestruzzo, per vasche di vario tipo, per i canali, per i bagni e docce anche in cartongesso.

MENU