Bonifica Amianto

amianto icona
È noto da anni: l’amianto è nocivo per la salute dell’uomo poiché rilascia fibre tossiche potenzialmente inalabili, responsabili di gravi patologie.

I materiali più pericolosi sono quelli friabili che possono liberare fibre spontaneamente (specie se sottoposti a vibrazioni, correnti d’aria, infiltrazioni d’acqua) o se danneggiati nel corso di interventi di manutenzione.

Meno pericoloso l’amianto compatto, che per sua natura non tende a liberare fibre (ma il pericolo si crea nel caso in cui venga segato, abraso o deteriorato).

Sono due le maggiori tecniche di bonifica per i materiali contenenti amianto che Recover offre:

RIMOZIONE: elimina ogni potenziale fonte di esposizione al pericolo da amianto.

INCAPSULAMENTO: l’amianto viene trattato con prodotti testati e garantiti, penetranti o ricoprenti, che inglobano le fibre di amianto, ripristinano l’aderenza al supporto e costituiscono una pellicola di protezione sulla superficie esposta. In questo modo non richiede la successiva applicazione di un prodotto sostitutivo e non produce rifiuti.

MENU